Chi è lo psicologo

//Chi è lo psicologo
Chi è lo psicologo 2016-10-13T18:04:48+00:00

Psicologo, psicoterapeuta, psicoanalista, psichiatra, neurologo, chi sono?

Psicologo
Lo psicologo è il laureato in psicologia che ha sostenuto e superato l’Esame di Stato che permette l’iscrizione all’Ordine degli psicologi. Lo psicologo ha le competenze per effettuare dei colloqui di sostegno, la psicodiagnosi, la consulenza, ecc. Non effettua una psicoterapia e non può somministrare farmaci.
Psicoterapeuta
Lo psicoterapeuta è un laureato in psicologia o in medicina che al termine della formazione universitaria ha deciso di frequentare un corso di specializzazione riconosciuto dallo Stato Italiano della durata di almeno 4 anni. Esistono molte scuole di psicoterapia, molteplici sono gli orientamenti teorici e la tecnica di intervento clinico. Per farne una grossolana distinzione, esistono orientamenti che considerano la natura dinamica della psiche (approcci psicodinamici, o psicologia del profondo), derivanti dalle teorie di Freud e Jung, che spesso non seguono le originarie indicazioni tecniche (le cinque sedute a settimana, “il lettino” ecc). L’aggettivo “dinamica” indica la presenza di forze o attività psichiche inconsce, che sono causa sia di un comportamento normale sia di quello patologico. Un secondo grande orientamento è quello della psicologia cognitiva/comportamentale, che si differenza dai cosiddetti approcci del profondo, poiché non si interessa del livello inconscio della mente, ma concentra la sua attenzione sugli aspetti manifesti (comportamento e coscienza).Lo psicoterapeuta è in possesso di tecniche e modelli di intervento in grado di intervenire sul disagio. Se laureato in medicina può somministrare farmaci
Psicoanalista
lo psicoanalista è uno psicoterapeuta che ha frequentato una scuola che abbia come modello di riferimento teorico Freud o Jung (psicologo analitico) ed i loro successori e che applica la loro tecnica in modo ortodosso.
Psichiatra

Lo psichiatra è un laureato in medicina che ha intrapreso successivamente la specializzazione in psichiatria. La differenza sostanziale tra psicologo/psicoterapeuta e psichiatra risiede nel modo di vedere la persona e nell’approccio utilizzato; mentre i primi due guardano la persona nel insieme, evitando di concentrarsi solo sul disturbo, lo psichiatra focalizza la sua attenzione solo sul problema. Non è escluso che un medico specializzato in psichiatria abbia intrapreso anche una seconda specializzazione in psicoterapia e che quindi sia psichiatra sia psicoterapeuta.

Neurologo

Il neurologo è un medico specialista in neurologia, la branca della medicina che si occupa delle malattie che interessano gli organi del sistema nervoso, dall’encefalo ai nervi periferici. Fino agli anni 70 psichitra e neurologo, dopo la lauera in medicina, aquisivano la stessa specializzazione in Malattie Nervose e Mentali, ma a seguito della riforma ispirata da Franco Basasaglia, anche in Italia, come nel resto del mondo occidentale, i due percorsi sono stati separati. Oggi Psichiatria e Neurologia sono due branche ben distinte e complementari tra di loro, anche se nella prassi clinica si assiste spesso ad una anacronistica sovrapposizione di competenze. Il neurologo è esperto e competente in patologie che intaccano in sistema nervoso quali malattie vascolari, malattie infettive e infiammatorie, malattie neoplastiche, malattie degenerative, malattie traumatiche: ictus, paralisi, distonie, epilessia, cefalee, sclerosi multipla, morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer e le lesioni o malformazioni del sistema nervoso in genere. Spesso viene contattato a causa di ansia e depressione o manifestaizioni psicosomatiche, tutte patologie che non rientrano nel suo campo di competenza e studio.

Dott. Alessandro Monno