La psicologia e la complessità

//La psicologia e la complessità
La psicologia e la complessità 2016-10-13T18:42:16+00:00

Psicologia come multiverso

La psicologia ha a che fare con ciò che di più complesso esiste: la mente umana.  Infatti, la mente può essere descritta non come un universo, in cui gli avvenimenti accadono in una precisa sequenza temporale, ma come un insieme di linee temporali differenti e parallele. Ciò che sperimentiamo sul piano della coscienza, spesso non corrisponde a ciò che elabora il nostro inconscio, che segue una sua logica differente da quella della coscienza ed in cui il presente, il passato ed il futuro si fondono e confondono.  La psicologia è l’arte di navigare nel multiverso racchiuso nel proprio corpo e nella propria mente, è l’arte dell’esplorazione dei molteplici bivi consci ed inconsci che ci hanno portato ad essere quello che siamo, è l’arte del riconoscere i molteplici modi in cui potremmo essere. E’ un viaggio che può essere emozionante per entrambi gli attori in campo: psicoterapeuta e cliente. Entrambi possono imparare qualcosa di più del multiverso che gli appartiene senza dover alzare lo sguardo al cielo, come degli astronauti che partono alla ricerca del loro mondo d’origine. Tutto ciò è terribilmente affascinante e complesso, per questo motivo diffido da chi da soluzioni semplici, immediate, banali; diffido dalle frasi che sembrano prese dai baci perugina, delle massime espresse come buongiorno o come buonanotte per il popolo della rete, dai dogmi, dal pensiero senza frasi al condizionale. Mi piacciono i “potrebbe” “sarebbe possibile” “un’ipotesi è”, mi danno la sensazione di poter scoprire qualcos’altro, di non essere limitato ad un unico pensiero, di tenere aperta la mente ad un mondo di possibilità. Se si limitasse al solo dare consigli o conforto, nessuno sentirebbe il bisogno di rivolgersi ad uno psicologo, basterebbe avere buoni amici. La realtà ci dice che questo, invece, non è sufficiente. Mi piacerebbe non solo che chi è in cerca di aiuto si innamori di questa ricerca, ma anche chi si trova a fare da guida nutra l’amore per la complessità della psicologia umana e non la svenda nel tentativo di allargare il proprio portafoglio piuttosto che la mente di chi gli si affida.